Paradosso Qatar/7. Primo maggio a Doha

(da patheon.it)
La penisola del Qatar
Reddito procapite in Qatar: 105mila dollari. Più 18% nel 2011. Al lavoro anche il primo maggio. Anche la gente di Veronafiere ha cancellato la festa del calendario. La prima edizione di Marmomacc, fiera delle pietre pregiate, si sta svolgendo nel clima desertico (padiglioni con aria condizionata) del piccolo e potente Qatar. Nome da marketing: Qatar Stone Tech. I veronesi, una trentina di aziende italiane, sono volati fino a Doha con occhi a forma di dollaro. L’emirato wahabbita ospiterà fra il 2015 e il 2022 i campionati del mondo di pallamano e di calcio, ha progetti imponenti di costruzioni. Via edilizia allo sport. Doha ha bisogno del marmo e delle pietre pregiate portate via alla Terra dalle aziende italiane. Solo per i due campionati è prevista, secondo il Sole 24 Ore, la costruzione di 78mila stanze. Cinque miliardi di dollari di investimenti solo in palazzine. Ma l’emirato ha ben altre ambizioni: vuole spendere in trasformazioni edilizie 185 miliardi di dollari. Una cifra che val bene un primo maggio al caldo della minuscola penisola arabica.
Sella, primo di maggio
Ps: ho un dubbio: dove prendono tutte queste pietre pregiate?
print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.